info ed eventi_brendola_new
 
02/10/2017 Promozioni
Nei parcheggi di Vicenza arriva POSsibile: pagamenti contactless sicuri e rapidi

POSsibile 1

Il nuovo sistema di pagamento introdotto a Vicenza, prima città in Italia, si basa sull’utilizzo della carta di credito o dello smartphone e permette di non usare contante, entrando ed uscendo dal parcheggio senza scendere dall’auto.


Un’altra importante novità per rendere sempre più rapido e sicuro l’accesso ai parcheggi a sbarra a Vicenza: da oggi si può entrare ed uscire senza scendere dall’auto e senza utilizzare contante. La procedura, per la prima volta attiva a livello nazionale, è stata presentata da AIM Mobilità che l’ha adottata per i suoi 12 parcheggi cittadini, con la fondamentale collaborazione della Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola, ideatrice del sistema, e il gruppo Skidata. Si chiama infatti POSsibile, perché si riferisce al fatto che, per completare la transazione basta sfiorare il terminale POS integrato alla colonna di ingresso e uscita con la carta di debito o di credito, e addirittura anche con il proprio smartphone.





POSsibile, infatti, integra i tradizionali sistemi di pagamento della sosta con una soluzione innovativa che sfrutta la tecnologia contactless di carte di credito, bancomat e smartphone, e permette di semplificare e velocizzare l’entrata e l’uscita dai parcheggi, senza quindi dover passare per le casse e senza ritirare il biglietto. Il sistema, del tutto originale e primo in Italia, è utilizzabile da tutti, indipendentemente dalla propria banca, italiana o estera. Ovviamente rimangono attivi tutti gli altri 4 sistemi di pagamento tradizionali (maggiori info: qui).
«Sono quasi due milioni gli automobilisti – ha sottolineato Umberto Lago, amministratore unico del Gruppo AIM- che ogni anno usufruiscono degli spazi dei nostri parcheggi. In larga parte sono lavoratori, ma vi sono anche numerosi turisti. Con il sistema che presentiamo oggi, intendiamo rispondere alla frequente e sempre più pressante richiesta di praticità e di rapidità che i nostri clienti ci rivolgono quotidianamente. Oltre alla celerità, questo nuovo sistema rappresenta una significativa tappa verso la sicurezza, perché non serve più recarsi alle casse automatiche per pagare con il contante. Una modalità che sarà molto apprezzata dall’utenza femminile, e in particolare nelle ore serali, in quanto permette di raggiungere la propria auto ed uscire rapidamente dal parcheggio. E presto - ha annunciato Lago - contiamo di attivare, proprio a partire dal park Verdi, anche l’ingresso e il pagamento con telepass, una procedura già attiva nel parcheggio multipiano della Fiera».

POSsibile 2

"La Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola – ha ricordato il presidente Gianfranco Sasso - è prima di tutto una banca a servizio del territorio. Nello spirito mutualistico e cooperativo che ci contraddistingue stringiamo accordi con gli enti locali a favore non solo dei nostri soci e clienti ma della collettività. Un esempio è l'importante collaborazione con AIM per il progetto POSsibile: abbiamo messo a disposizione le nostre competenze, lo spirito innovatore e le conoscenze dei mezzi di pagamento, carte di credito e bancomat, per ottenere un servizio innovativo, a beneficio della città di Vicenza e di tutti gli utenti dei parcheggi del centro storico».
L'assessore alla progettazione ed alla sostenibilità urbana Antonio Marco Dalla Pozza ha ricordato che questa iniziativa si pone nel solco di una continua attenzione nei confronti dell’utenza e della qualità dei servizi alla cittadinanza. «Una attività – ha detto Dalla Pozza - che può essere riassunta in tre S: smart, inteso come innovativo e semplice; servizi, quale valore aggiunto alla sosta; sicurezza, per evitare di maneggiare denaro. E ci fa piacere che Vicenza, anche in questo ambito della mobilità intelligente e sicura, colga un nuovo primato nazionale che ci rende orgogliosi poiché ci pone nuovamente al centro dell’attenzione sulle politiche di mobilità». Per finire, l’assessore Dalla Pozza ha anche ricordato la recente revisione al ribasso delle tariffe dei parcheggi a sbarra, mirate ad incentivare l’utilizzo serale delle aree di sosta regolamentate.

«La partnership con CRA Brendola – ha segnalato Piercarlo Pucci, amministratore unico di AIM Mobilità - ci consente di rendere operativa questa importante innovazione che rappresenta un ulteriore elemento di efficienza in una logica di qualità, di facilità e di sicurezza a vantaggio degli utenti che in questo modo possono usufruire di un servizio sempre più moderno e affidabile».
Presenti all’inaugurazione, oltre al Direttore Generale della Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola, Giampietro Guarda, i rappresentanti del Gruppo Iccrea (la banca di secondo livello delle Banche di Credito Cooperativo): Laura Servadei, responsabile marketing e Gabriele Nanni, coordinatore della rete commerciale; per Sinergia (la società che gestisce le transazioni POS e gli aspetti tecnici del servizio): Marco Monti e Lorenzo Torcini.

-----------------

Aim Mobilità, azienda del Gruppo AIM, gestisce la sosta e i parcheggi nella città di Vicenza: 9 parcheggi a sbarra con oltre 3.300 posti auto, 6.500 parcheggi sulle strisce blu lungo le strade, 1200 posti auto nei due parcheggi di interscambio con servizio di bus navetta verso il centro, sistemi di pagamento tecnologicamente all’avanguardia e oltre cento telecamere per il controllo delle aree di sosta, 24 ore su 24. Tutte queste opportunità permettono ai residenti, ai professionisti e ai turisti di accedere comodamente alla città.

Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola è una Banca di Credito Cooperativo che opera nell’Ovest Vicentino e nell’Area Berica con 29 filiali e più di 40.000 clienti. Con una massa amministrata di 2,5 miliardi di euro, un patrimonio di 137 milioni di euro e quasi 7.000 soci è tra le prime banche di credito cooperativo del Veneto. La sua attività è rivolta al territorio, dove impiega il 95% della raccolta, per sostenere le imprese e le famiglie: lo scopo della Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola non è, infatti, distribuire utili ai soci, ma contribuire alla costruzione del bene comune.
Banner1
 
Dati societari
Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola Credito Cooperativo - Società Cooperativa
Piazza del mercato, 20 - Cap 36040 - Brendola (VI) - P.Iva 00275710242 - Centralino 0444/705511 - Indirizzo PEC: 08399.bcc@actaliscertymail.it
Realizzato da Iccrea Banca