info ed eventi_brendola_new
 
21/02/2014 Notizie
STOP alla RITENUTA DEL 20% sui bonifici e assegni dall’ESTERO

 

L’Agenzia delle Entrate con il provvedimento 24663 del 19 febbraio 2014 ha di fatto sospeso fino al 01 luglio 2014 la nuova ritenuta d’ingresso del 20 % sui flussi esteri (bonifici e assegni) a favore di persone fisiche, enti e società semplici.
La ritenuta veniva applicata su tutti i flussi in assenza di una autocertificazione che il cliente doveva presentare alla banca, dichiarando che i pagamenti non riguardavano redditi di capitale e/o attività finanziarie detenute all’estero.
Ora le ritenute già addebitate verranno riaccreditate ai clienti.
La Legge 97/2013 aveva sollevato una serie di problematiche, sia dal punto di vista di compatibilità con il diritto dell’UE, e ancora di più a livello operativo per le banche e i loro clienti.
Il comunicato stampa del Ministero dell’Economia e delle Finanze ipotizza una definitiva abrogazione della ritenuta per la futura attuazione di un accordo intergovernativo tra USA e altri paesi per lo scambio di informazioni.
Ad oggi, quindi, resta valido il D.l. 167/1990 che impone l’obbligo di compilazione del quadro RW in sede di dichiarazione dei redditi per quei soggetti che detengono all’estero capitali e/o attività finanziarie, alle quali non è stata effettuata alcuna ritenuta alla fonte.

Banner1
 
Dati societari
Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola Credito Cooperativo - Società Cooperativa
Piazza del mercato, 20 - Cap 36040 - Brendola (VI) - P.Iva 00275710242 - Centralino 0444/705511 - Indirizzo PEC: 08399.bcc@actaliscertymail.it
Realizzato da Iccrea Banca